Brasato al barbera

gennaio 24, 2011 § 15 commenti

Sabato lezione di tennis, avete presente i mufloni? Eccomi, affaticata, mi sentivo proprio a  disagio, il top stringeva, saliva mettendo in bella mostra le mie nuove meravigliose maniglie dell’amore. Poi iniziamo  i sevizi, il maestro si avvicina mi guarda e mi dice “Vero qui sono almeno 3-4 kili quelli da buttare giù”

Una mattonella gigante mi è caduta sulla testa!! Quindi da questo lunedì ufficialmente inizia la dieta. Perché qui praticamente la si fa un giorno sì e uno no. È come quelli che cercano di smettere di fumare concedendosi qualche tirello ogni tanto, e poi si ritrovano il sabato a fumare una decina di sigarette!! Io da due settimane sono a dieta sino e non oltre il mercoledì, poi il giovedì si sbraga …  quindi poi immaginate il sabato sera e la domenica. Da oggi al di là della ricetta che poserò,  vi dirò cosa ho mangiato il giorno precedente, e ogni lunedì quanto manca in kili all’obiettivo. Oggi siamo a -4 kg

Ma adesso parliamo di questo meraviglioso brasato!! Certo poteva essere al barolo, ma con  i tempi magri che corrono ci accontentiamo anche di questo barbera!! Allora, una volta trovata la voglia di metterlo a marinare la sera prima, il gioco è fatto!! Durante la lunga cottura riempie di profumo la casa, le dà quel calore così gradito nelle freddissime fredde sere di gennaio. La carne dopo le 3 ore circa di cottura sono tenerissime, e anche quel rompi balle di Duccio (lui che no il grasso no, no c’è un nervetto) ha mangiato leccandosi i baffetti come i gatti!!

In giro se ne trovano tante, queste secondo me è tra le migliori ricette, se avete osservazioni…

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 1 kg di polpa di spalla di manzo
  • una bottiglia di Barbera
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • una costa di sedano
  • 2 rametti di rosmarino
  • pepe nero
  • 3 chiodi di garofano
  • 50 g di burro
  • fecola di patate q.b.
  • 2 spicchi d’aglio
  • sale q.b.

TEMPO DI PREPARAZIONE: 3 ORE

Tagliare la ciopolla il sedano e la carota grossolanamente. In una ciotola capiente mettere la carne, una bottiglia intera di buon barbera, qualche grano di pepe nero, il rosmarino e 3 chiodi  di garofano. Aggiungere le verdure e lasciare marinare per almeno 24 ore.
Dopo la marinatura, togliere la carne e asciugarla. In tegame far rosolare l’aglio e il rosmarino nel burro appena sciolto. Tenere la fiamma alta, unire la carne lasciar rosolare la carne girandola su tutti i suoi lati.
Con un colino filtrare il vino della marinatura in modo da rimuovere gli aromi e le verdure.
Condire la carne, ben rosolata, con un pizzico di sale e continuare la cottura bagnandola a più riprese con il vino della marinata.
Coprire e lasciate cuocere a fiamma bassa.  Fare addensare il sugo versandovi qualche cucchiaio di fecola sciolta in qualche goccio d’acqua.
Dopo circa un paio d’ore, la carne sarà cotta, a questo punto adagiarla nel piatto di portata, e tagliarla con delicatezza.
Da servire con il suo sugo di cottura e accompagnata da polenta o purè di patate.

CON QUESTA RICETTA PARTECIPO A:

Annunci

Tag:,

§ 15 risposte a Brasato al barbera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Brasato al barbera su Menando il can per l'aia's Blog.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: