Brownies café e noci

gennaio 19, 2011 § 17 commenti

Ancora dolci!?!?

Sì, perdonatemi, ma questa ricetta doveva andare a per fine settimana, ma se avessi rispettato questa linea non avrei avuto la stessa enfasi nel raccontare quanto devo.

Dunque, è da domenica sera, che attendo questo martedì. Duccio finalmente riprende a giocare a calcetto (sì, rientriamo proprio nel fenotipo della famiglia media italiana) e combinata con la partita, per evitare di perdere un po’ di peso in eccesso, c’è la pizza con i fedeli compagni di gioco. Questo si traduce in una serata liberissima! Una volta assodato che non c’è nessuno che venga a giocare a tennis con me (ps se sei di milano e vuoi giocare me in modo mooooltooo amatoriale contattami!!) decido di buttarmi a capofitto in cucina. Lunedì decido cosa preparare, ed essendo il compleanno di un’amica, trovo anche un senso a questa fatica. Come sapete non ho la bilancia (anche se ieri ha dato nuovamente segnali di vita) quindi cerco  su un ricettario US questa ricetta, la traduco, converto le once e gli stick in grammi, vado a comprare gli ennesimi ingredienti che mi mancano, arrivo a casa, mi cambio, entro in cucina e posso dire “Su Vero!! Si inizia! “
Tutto perfetto, tempi e modo. La ricetta ovviamente non è questa, quando un giorno avrò sbollito ci riproverò, ma ci sono 2 dei 3 processi.

Se non fosse che quando sforno il brownie l’interruttore on/off dell’area “abilità psicomotorie” del mio cervello si posiziona su off. Con tutta la grazia che il Signore mi ha donato, prendo la teglia ancora calda la rovescio per posare il dolce su una griglia. Il risultato è questo:

Lascio tutto come è, vado in sala mi metto sul divano con il  mio mac e tergiverso su internet. Con la speranza di rientrare in cucina e ritrovare ancora il brownie nella sua teglia. In questo caso l’interruttore dell’area “Alimentiamo speranze vane” era sul on.

INGREDIENTI PER UN TEGLIA 20X20

per il composto per il brownie

  • 250gr  di cioccolato fondente di qualità
  • 180gr di burro
  • 2 cucchiai di polvere di caffè solubile sciolto in 1 cucchiaio di acqua bollente
  • 1 e 1 / 2 cup di zucchero
  • 2 cucchiaini di vaniglia
  • 4 uova grandi
  • 1 cup di farina
  • 1 / 2 cucchiaino di sale
  • 1 tazza di noci, tritate

Per la crema di formaggio

  • 150 gr di philadelphia
  • 100 gr di mascarpone
  • 80 gr  di burro, ammorbidito
  • 1 e 1 / 2 cup di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • 1 cucchiaino di cannella

TEMPI DI PREPARAZIONE: 1 ORA

Preriscaldate il forno a 180°

In una ciotola sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro e la miscela di caffè espresso, mescolando fino ad ottenere un composto liscio. Togliere il recipiente dal fuoco, lasciare che la miscela si raffreddi, e mescolate lo zucchero e la vaniglia. Incorporate le uova, uno alla volta, mescolando bene dopo ogni aggiunta, la farina e il sale, mescolando finché il composto è appena combinato, e mescolare le noci. Versare il composto in una imburrata e infarinata, e cuocere lo strato di brownie al centro del  forno preriscaldato a 180 º per 22-25 minuti, o finché un tester viene fuori con le briciole di aderire ad essa. Sia lo strato di brownie raffreddare completamente nella teglia su una griglia. (ecco cosa ho sbagliato!! nella teglia doveva restarci!!!)

Per crema di formaggio:
In una ciotola mescolare con uno sbattitore elettrico insieme i formaggi e il burro fino a quando il composto è leggero e spumoso, aggiungere lo zucchero a velo, la vanillina e la cannella, e mescolare la crema fino a che non si combina bene.

Accompagnare i cubotti di brownie con la cheese cream

Annunci

Tag:,

§ 17 risposte a Brownies café e noci

  • rossociliegia ha detto:

    Ahahah, scusa se rido, ma mi sembra di vedere me ogni ca*** di volta che devo sfornare qualcosa che non sia una cheese cake per cui sto superattenta… ah no aspetta, una volta ne ho rotta una lo stesso! :S

    Si sarà rotto ma di sicuro era buono da morire!

    Mamma mia quanto mi manca tennis… ero una frana ma mi divertivo troppo… eheh… se stessi a Milano verrei di corsa.. Mi state dando un sacco di moti per trasferirmi!

    Un besito,
    Babi

  • Reb ha detto:

    Uhssignùr, è almeno un decennio che non gioco (e chissà dove ho messo la mia Wilson) ma ora che so che sei a Mi, ti inviterei più volentieri ad andare a zonzo e bere una cioccolata calda. Perchè non l’abbiamo ancora fatto? Baci

  • Chiara ha detto:

    Se non avessi documentato non ci saremmo accorti di nulla! :)) ma vuoi mettere che buoni i brownies e che fortunata la tua amica ad avere te che le prepari quest delizie! (bicchiere 1/2 pieno, no? :)). buona giornata!

  • Claudia ha detto:

    Ma tus ei simpaticissima!!! mi hai fatto sbragare dalle risate col commento che hai lasciato nel mio blog.. ci sbatti la frittata nella MDP ahahah speriamo che non faccia quella fine..sennò il mio fidanzato (che è Ric, quindi non è il mio bimbo) mi caccia di casa!!!mamma mia quanto son buoni i brownies.. non son ancora mai riuscita a farli…!!!!!! Torna presto a trovarmi.. ci conto ok??? smackk smackkk 😀

  • luby ha detto:

    ah ah ah!!! è accaduto anche a me e ricordo ancora la mia faccia…. O_O

  • La Melannurca ha detto:

    Buoni buoni, tanto cioccolatosi.

    Per il tennis, invece, non guardare me 🙂

  • speedy70 ha detto:

    Non sono vicina a Milano, ma una scappatina la facio pure io se organizzi un piccolo raduno. . . Baci cara, sei trooooppo forte!!!

  • deeplytrulyelisa ha detto:

    I guai in cucina sono all’ordine del giorno con me in cucina! Beh, vedila così, ora che non li puoi più portare alla tua amica almeno li puoi assaggiare!
    Baci

  • Sar@ ha detto:

    Disastro a parte il risultato sembra ottimo… che buoniiiiiii… brava!!! Baci!

  • dolcipensieri ha detto:

    può capitare ogni tanto che si combini qualche guaio ma se poi al palato tutto è buono, chi se ne frega… anche dalla foto di vede che sono buuuuuuuuuoni!!!!

  • Carlotta ha detto:

    🙂 bellissimo reportage… a me succede spessissimo!! Ogni volta mi invento qualche nuovo disastro!
    Sembrano buonissimi anche da spiaccicati!!!
    Alla prossima disavventura…

  • madama bavareisa ha detto:

    le disavventure capitano a tutti….un giorno o l’altro ne pubblico una mia che se ci penso non so se ridere o piangere… basta che alla fine il risultato sia buono, e questo mi pare ottimo… mi incuriosisce il caffè…. me la segno!

  • le ricette di tina ha detto:

    buongiorno anch’io ho questa mania di togliere subito i dolci dallo stampo..perchè poi non lo so..cmq ottima ricetta ciaoo

  • Onde99 ha detto:

    Ma guarda che rotti sono ancora più belli, danno proprio l’idea che qualcuno, incapace di trattenersi, abbia affondato la mano nella teglia e abbia raspato via una manciata di impasto ancora caldo… insomma, una scena molto più vera e golosa di un algido quadratino poggiato su un tovagliolo immacolato e appena intaccato da una forchettina pulita…

  • Fabiana ha detto:

    alzo le mani davanti a questi panini.. basta buoni proposti!!! sono spettacolari. un bacio

  • lerocherhotel ha detto:

    devono essere un sogno!!!!!

  • Terry ha detto:

    Uh che delizia! ben postati…adoro i brownies e pure i dolci al caffè…qui due piccioni con una fava! brava!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Brownies café e noci su Menando il can per l'aia's Blog.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: