Casarecce ceci e scampi

novembre 23, 2010 § 15 commenti

Questo non è un post per vegetariani (non leggetelo…)

Quando ci si sveglia con l’umore con il quale mi si sono svegliata io puoi fare 2 cose: restartene a casa, sotto le coperte, lasciando i pensieri liberi di incupirti tanto non c’è nessuno in casa oltre il gatto con il quale prendersela, oppure ricordarti che devi preparare il coniglio in salmì e quindi con tanto di accettina ridurre a pezzetti il coniglio, per lasciarlo marinare almeno 12 ore. Questa è un’altra storia che vi racconterò quando poserò il post sul coniglio. Cmq dopo il tenero sguardo di questi scampetti, la cui testa è finita in una pentolina per il fumetto, dopo il ciuffetto di peli del coniglio visto stamattina, mi sono resa conto di come ci si faccia l’abitudine a certe atrocità culinarie. Forse è così anche per i killer professionisti, la prima volta fa impressione, la seconda riesci a vedere il corpo del tuo cadavere muoversi ancora, poi come per i miei scampetti, riesci finanche a schiacciare la testolina per far uscire bene il sughetto…d’altronde se non facevo così, il fumetto mica si insaporiva :))

Prometto che per ristabilire un equilibrio minimo, da mercoledì sino a sabato, non mangierò più nè carne nè pesce, eccetto per quel baccalà che ho in frigo… mica posso buttarlo 🙂

ps
come è cambiata la mia cucina, mai avrei pensato di avere in frigo dello stoccafisso….

INGREDIENTI

  • 300gr ceci
  • 1/2 litro di brodo vegetale molto leggero
  • 150gr di casarecce
  • 250gr di scampetti freschissimi
  • un cucchiaino di zenzero
  • olio qb
  • sale
  • 2 scalogni
  • semi di papavero per decorare il piatto

TEMPI DI PREPARAZIONE 3 ORE (usando i ceci secchi) 2 ORE (usando i ceci già lessati)

Pulire gli scampi, staccare la testa metterla i un pentolino con 500ml d’acqua e far cuocere per almeno un’ora
In una pentola far andare un po’ di olio con gli scalogni e un cucchiaio di zenzero, unire i ceci e il brodo.
Una volta ottenuto il fumetto di pesce, unirlo  ai ceci e lasciar cuocere per 2 ore se i ceci sono secchi (in questo caso è necessario lasciarli ammolo per almeno 24 ore) o un’ora nel caso siano già lessati
Passare i ceci con il mixer, renderle la zuppa una vellutata,  e aggiungervi la pasta
Nel mentre in una padellina con un filo d’olio far rosolare gli scampetti
Cotta la pasta, aggiungere ad ogni piatto due scampetti e un cucchiaino raso di semi di papavero

Annunci

Tag:,

§ 15 risposte a Casarecce ceci e scampi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Casarecce ceci e scampi su Menando il can per l'aia's Blog.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: