Risotto cipolline e taleggio

novembre 2, 2010 § 5 commenti

Nel caso qualcuno si stia domandando se potrà mai piovere per sempre, a quanto pare sì. Terzo giorno di pioggia, e il cielo non promette null’altro che ancora pioggia. Ma d’altronde siamo a novembre e a novembre piove! Correva l’anno 2001, il mio primo autunno milanese, all’epoca tornavo a casa abbastanza frequentemente, ricordo che era uno dei primi weekend di novembre e dissi a tavola con i miei “Caspiterina a Milano piove da una settimana!!” ero sconcertata, peccato che quando tornai a casa per il ponte di Sant Ambroeus (facciamo un po’ le milanesi) a Milano pioveva ancora…. A Napoli, che ne ha tanti di difetti ma sull’aspetto meteorologico mette tutti in silenzio, se la mattina piove non è detto che sia così anche il pomeriggio, figuriamoci il giorno seguente! Qui a Milano, se oggi alzi gli occhi al cielo,  sei certo che almeno sino a domani il tempo sarà così!

Comuqnue qui almeno ci si consola facilmente, un buon risotto con del buon formaggio, alla fine impariamo ad amare quel rumore costante di pioggia, ci ricorda è arrivato l’autunno a breve sarà di nuovo Natale e questa per me è ancora ragione di un infantile felicità.

Questa è la mia 3° ricetta della raccolta cucina piemontese 🙂

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 300gr di riso carnaroli
  • 150gr di cipolline
  • 1 bicchiere di bianco
  • 200gr di taleggio
  • 50gr di burro
  • brodo di carne
  • 1 pera abate

TEMPI DI PREPARAZIONE: 30 MINUTI

Mondare le cipolline e tagliarle grossolanamente. Farle appassirle in una pentola con il burro, non appena si sono dorate, aggiungere il riso e farlo tostare. Sfumare tutto con un bicchiere di bianco.
Procedere con la cottura del risotto, aggiungendo un mestolo di brodo man mano che si asciuga e girando spesso il riso. Intanto tagliare a cubetti il taleggio e la pera
Quando il riso risulta ben al dente spegnere e lasciarlo mantecare con il taleggio per circa 5 minuti. Aggiungere i cubetti di pera prima di servire.

Annunci

§ 5 risposte a Risotto cipolline e taleggio

  • lydia ha detto:

    Sono inpieno periodo risottifero, penso che questo lo preparerò presto.
    E’ l’ideale per queste giornate uggiose.
    Pensa che io ho trascorso il w.e. in barca,no comment

  • LaVero ha detto:

    incredibile… Può essere mai possibile che conosca più milanesi che napoletani “barcaioli per tutte le stagioni” 🙂
    Credo che si insinui nell’individuo autoctono e/o immigrato della padania, una sorta di costante necessità di dimostrare a se stesso che cmq il vivere a 250km dal primo granellino di sabbia non gli impedisca di assumere le sembianze del vero lupo di mare! Sembianze poi scambiate a fine novembre sino a Pasqua per quelle di occasionali Messner!

  • Elvira ha detto:

    Allora ora ti sconvolgo: l’anno che mi trasferii da Bari a Napoli pensai che fosse il più piovoso della mia vita! Sarà che la mia Puglia ha un clima quasi desertico, e lo si vede dalle distese di ulivi che la coprono, mentre qui -speculazione edilizia a parte, vabè – di vegetazione ce n’è più che in abbondanza?
    Ciao LaVero, è un piacere conoscerti 🙂

    • LaVero ha detto:

      Il piacere è mio!! Cmq come darti torto? Campania è la Valtellina rispetto alla Puglia! Regione che poi adoro…
      Dammi però atto che passare da Bari a Napoli è decisamente meno traumatico, rispetto ad un Bari Milano
      ^.^

  • Ambra ha detto:

    Non amo il taleggio ma questo risotto è davvero da sogno!!!Bacio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Risotto cipolline e taleggio su Menando il can per l'aia's Blog.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: