Soupe à l’oignon

settembre 28, 2010 § Lascia un commento

Soupe à l’oignon comunemente detta in Italia zuppa di cipolle, non è un piatto estremamente diffuso, altresì in Francia è molto amato, consumato anche nei migliori ristoranti. Io trovo questa zuppa molto delicata, adatta alle fredde sere d’inverno, da un apporto calorico modesto (ovviamente riducendo le dosi di burro e formaggio) nonchè estremamente economica!
La versione che poso qui, prevede la “Tostatura della farina, pratica culinaria a me ignota! Questo processo mi ha aperto la porta verso il  mondo zuppe! Leggendo su internet e qua e là, le uniche strategie illustrate per rendere una zuppa densa prevedevano o l’aggiunta di panna (lasciamo perdere…) o la semplice aggiunta della farina prima di unire il tutto con il brodo. In questo caso invece, come letto su un libro di cucina, ho proceduto con tostare la farina in un tegame con del burro molto caldo, una volta tostata l’ho aggiunta alle cipolle, amalgamando bene il tutto e infine ho irrorato le cipolle con il brodo necessario. Il risultato è stato finalmente quello che mi sono sempre aspettata da una zuppa!
Densità e Cremosita!

Ingredienti per 4 persone

  • 1kg di cipolle bionde
  • circa un litro di brodo vegetale
  • 50gr di burro
  • 70gr di farina
  • 100gr di groviera
  • olio 2 cucchiai
  • sale pepe

Tempi di preparazione: 90 minuti

Mondate le cipolle tagliandole ad anelli sottilissimi, fatele stufare in poco olio. Nel mentre in un tegame dal fondo alto, fare andare la farina con il burro, lasciandola “tostare”, una volta preso colore e consistenza aggiungete quasta alle cipolle e mescolate con cura, unite il brodo caldo mescolando continuamente per evitare che si formino grumi.

Coprite e lasciate cuocere per un’ora.

Versate la vostra zuppa, una volta aggiustata di sale e di pepe, in 4 cocci di terracotta, ponete sopra delle fettine sottili di groviera e lasciateli per circa 5 minuti sotto il grill, sino a che non si formi una deliziosa crosticina.

Come alternativa più gustosa, potete fare dei crositini da mettere sul fondo dei cocci prima di versarvi la zuppa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Soupe à l’oignon su Menando il can per l'aia's Blog.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: